Articoli

EnneaMediCina : la qualità del Ben-Essere integrato

E’ il percorso accreditato rivolto a:

• professionisti operanti in contesti di aiuto o in ambiti relazionali (naturopati, operatori olistici e del benessere, personale socio-sanitario, operatori nelle relazioni d’aiuto, educatori, insegnanti, ecc.), che intendano ampliare le proprie competenze e conoscenze;
• coloro che avvertono la necessità di acquisire strumenti e modalità per migliorare le proprie competenze nell’ambito professionale in cui lavorano (responsabili della gestione delle risorse umane, animatori, facilitatori ecc.).
• persone comuni interessate a intraprendere un percorso di crescita e cambiamento personale con possibilità di conseguire un titolo professionale accreditato.
La formazione, in partenza a il 27.10.2018 verrà presentata il 23.9.2018 dalle 10.00 alle 13.00 a Trento.La partecipazione è libera previa iscrizione, fino ad esaurimento posti.

STRUTTURA DEL CORSO
EnneaMediCina dà vita ad una formazione e ad una figura professionale interdisciplinare che offre la sua competenza ai sensi della legge n° 4/2013.
Il corso biennale è strutturato attraverso sessioni didattiche ed esperienziali in aula ed attività extra-aula, di esercitazione e tirocinio, studio e supervisione su quanto appreso, per un totale di 450 ore complessive di formazione.
A fine percorso, previo superamento dell’esame finale, potranno essere rilasciati oltre al Diploma specifico, il diploma nazionale di eccellenza per Operatore Olistico Csen (Centro Sportivo Educativo Nazionale), ente nazionale riconosciuto dal Ministero degli Interni [D. M. 559/C 3206-12000 – A (101) del 29-02-1992 – ed il tesserino tecnico, con iscrizione nell’elenco nazionale dei tecnici olistici (su richiesta).
Il rilascio dell’attestazione finale valido ai fini della formazione non formale di cui al Decreto Legislativo 16 gennaio 2016 n. 13, permette iscrizione diretta in S.I.D.O.S. (Sindacato Italiano delle Discipline Olistiche e Sportive), che rilascia i Crediti di Alta Formazione Olistica.
Il corso è altresì riconosciuto ai fini della formazione e dell’aggiornamento del personale docente e non docente della scuola trentina.

Che cos’è EnneaMediCina
EnneaMediCina. Le Cinque Vie dell’Anima, dapprima libro e ora anche percorso di formazione professionale è una disciplina di benessere integrato, che unisce i grandi filoni di antiche discipline medico-filosofiche: l’Enneagramma e la Medicina Cinese, rivisitati alla luce delle scoperte della scienza occidentale.
Questo è il percorso nel quale si spazia, oltrepassando i canoni classici della società positivistica, attraverso un’ampia e vasta gamma di antichissime chiavi di lettura.
Partendo dal codice simbolico racchiuso nei numeri, si approda alle conferme delle cono-scienze del passato, date ora dalla fisica quantistica e dalla neuroscienza, che concordano nell’affermare come il nostro personale livello di coscienza faccia muovere il sistema nervoso, creando una tra le infinite realtà possibili, sia a livello individuale che collettivo.
Prende vita con EnneaMediCina un nuovo modo di parlare di benessere, un nuovo metodo di integrazione di corpo, mente e spirito che accoglie in sé diverse discipline, che si uniscono e si rinforzano l’un l’altra.

L’Indirizzo EnneaMediCina promuove, così, esperienze di percezione ed espressione corporea, di rielaborazione del contatto, di riorganizzazione posturale e dei campi energetici fondamentali per il riconoscimento delle proprie caratteristiche e per lo sviluppo del potenziale evolutivo individuale e transpersonale.
Verranno utilizzate competenze e conoscenze derivanti dalla Medicina Tradizionale Cinese, dalla Psicologia dell’Enneagramma, dallo Shiatsu, dal Tai Chi, dal Chi Kung, Tecniche di Meditazione, Ascolto e Comunicazione, basi di ontogenetica, PNEI ed epigenetica.
Vuoi approfondire l’argomento? Leggi il libro!

Liliana Atz da molti anni si dedica ad una ricerca di benessere su più piani.
Ha praticato Yoga, meditazione – è insegnante di Mindfullness formata ai sensi del programma della Mindfullness Association per il protocollo MBLC (Mindfulness Based Living Course) – e altre tecniche di riequilibrio energetico del corpo-mente.
Convinta assertrice del filo conduttore che unisce le discipline terapeutico-filosofiche orientali e la cultura scientifica occidentale, ha fondato l’associazione San Bao, dove promuove attività di crescita personale attraverso il lavoro sul corpo-mente.
Laureata in psicologia, Docente Nazionale Formatore del Centro Sportivo Educativo Nazionale, Istruttrice di Tai Chi Chi Kung (è iscritta nel Registro DBN della regione Lombardia, ad oggi il “bollino blu” di garanzia della qualità di formazione) e Shiatsu, esperta in Medicina Tradizionale Cinese, Insegnante di Counseling Olistico, si occupa da anni di insegnamento.

FONTE

Corso di Enneagramma in movimento: Trento 27-28 ottobre 2018

Il termine Enneagramma deriva dal greco e indica una figura con nove vertici che rappresenta le nove personalità di base. La personalità esprime la cristallizzazione delle nostre difese infantili nel processo di adattamento precoce con l’ambiente.
Ogni personalità si struttura attorno a un nucleo emozionale (passione dominante), un nucleo cognitivo (fissazione dominante) ed un nucleo che riguarda la sfera degli istinti che regolano l’attività umana (istinto di conservazione, sociale e sessuale). La personalità si può considerare, quindi, come un sottosistema psichico costituito da condizionamenti che riguardano le motivazioni, le convinzioni ed i comportamenti che insieme interferiscono con ciò che si può definire la nostra natura più profonda o Essenza
Lo studio di se stessi alla luce dell’Enneagramma rappresenta quindi l’inizio di un processo di autoconoscenza attraverso una mappa del carattere che considera una duplice natura: un aspetto motivazionale in interazione con un pregiudizio cognitivo e una passione associata ad una fissazione.
L’Enneagramma raggruppa le funzioni psico-fisiche ordinarie dell’uomo in tre centri o cervelli: istintivo-motorio, emozionale e mentale, che ordinariamente non interagiscono armoniosamente.
Il primo cervello, rettiliano, è collegato al centro motorio-istintivo e agli automatismi, ad esempio del cuore e del sistema digestivo. Il secondo, in posizione centrale, è il cervello limbico, il cervello emozionale. L’ultimo, in ordine di evoluzione è la neocorteccia, l’aspetto mentale, che distingue la natura delle umane possibilità.
Partendo da un lavoro di consapevolezza psico-fisica e quindi dalla neocorteccia, si possono migliorare, nel tempo gli schemi legati al funzionamento dei tre cervelli.
L’Enneagramma, ha la finalità di approfondimento scientifico di una disciplina, particolarmente interessante per migliorare ed ottimizzare le relazioni umane, che può attenuare il conflitto e migliorare la comprensione dei punti di debolezza e di forza degli altri.
Nel campo educativo costituisce uno strumento fondamentale per comprendere meglio gli allievi, i bambini fin dall’età prescolare, razionalizzare meglio le forze e utilizzare al meglio il contributo dei maestri e degli adulti nel compito formativo. La formazione può essere facilmente ampliata anche nell’età adulta. L’enneagramma svolge un compito utilissimo nel comprendere le motivazioni di fondo dei genitori dei bambini, degli allievi, degli adolescenti in qualunque ambito di tipo scolastico e contribuisce a migliorare i rapporti interpersonali per meglio assistere l’evoluzione dei giovani e nell’ambito dell’educazione infantile. E’ adatto, quindi dalla scuola materna al liceo, dagli istituti di formazione alle comunità strutturate in modo gerarchico di ogni tipo.
Il percorso è riconosciuto ai fini della Formazione per Operatore in EnneaMediCina.

Docente: Arnaldo Pangrazzi Presidente AIE (Associazione Italiana Enneagramma) è professore di pastorale e di formazione pastorale clinica presso il Camillianum.
Ha animato numerosi corsi di enneagramma in diversi Paesi, tra cui l’Italia, la Spagna ed il Sud America.

PER INFO E ISCRIZIONI: 347 7363379