Il Counseling

COUNSELING OLISTICO

“Le persone sono come le vetrate colorate: brillano e scintillano quando fuori c’è il sole,
ma al calar delle tenebre viene rivelata la loro vera bellezza solo se è accesa una luce dall’interno”
Fernando Pessoa

La mente può influire sul corpo?

In che misura?

Che importanza hanno le emozioni nel nostro benessere?

E’ ormai scientificamente dimostrato che i nostri stati emotivi e il benessere psicofisico sono interdipendenti e si influenzano a vicenda.
Gli studi neuroscientifici stanno comprovando che le emozioni hanno un impatto significativo sul cervello e sul corpo e dimostrano che un atteggiamento mentale positivo piuttosto che negativo è in grado di influenzare il nostro stare bene.

Ma come possiamo intervenire sui nostri stati emozionali?

In che modo e in che misura?

Le antiche tradizioni orientali hanno sviluppato negli anni metodi e tecniche del ben-essere basate su svariati protocolli, tra cui le cosiddette ginnastiche mediche, la respirazione e la meditazione.

Negli ultimi anni la scienza occidentale si è interessata a queste conoscenze.

Gli studi neuroscientifici hanno così confermato che durante la meditazione, ad esempio, vengono attivate delle zone del cervello direttamente collegate al sistema immunitario, al sistema nervoso e alle ghiandole endocrine.

Un lavoro sulle proprie emozioni è, pertanto, imprescindibile per il benessere generale della persona.

Cosa si può ottenere con il Counseling Olistico

  •  Creare convinzioni e sentimenti che sostengano la persona a migliorare la propria visione di sé.
  • Allenare la mente a formulare pensieri positivi migliorando l’atteggiamento nei confronti delle esperienze della vita.
  • Accettare la responsabilità delle proprie esperienze
  • Superare i condizionamenti negativi del passato
  • Agire sulla paura, i sensi di colpa, la mancanza di approvazione, il senso di fallimento e il risentimento attraverso l’accettazione di sé
  • Scoprire che il potere di cambiare la propria vita è in sé stessi e nel qui e ora.

In quali casi è indicato rivolgersi ad un Counselor Olistico?

  • Sensazioni di stress
  • Incapacità di trovare tempo per sè e per i propri bisogni
  • Disistima, timidezza, demotivazione, vittimismo
  • Pessimismo, rifiuto, paura della perdita
  • Problemi di concentrazione, disattenzione, confusione
  • Perdita di energia e iniziativa, perdita di entusiasmo
  • Tensione e nervosismo
  • Blocchi della creatività
  • Sensazione di oppressione emozionale
  • Incapacità di relazionarsi, blocchi nella comunicazione
  • Senso di vuoto e disorientamento
  • Energie mentali, emotive e fisiche negative
  • Problemi dell’infanzia e dell’adolescenza
  • Disagi della menopausa e nei diversi momenti di cambio della vita.

Il COUNSELING OLISTICO, ai sensi della legge 4/2013, intende fornire alla Persona degli strumenti pratici e personalizzati per capire e conoscere i propri atteggiamenti e le proprie specificità.

Il Counseling Olistico EnneaMediCina affronta principalmente problemi personali concreti, emotivamente significativi, ma non patologici, connessi alle aree della comunicazione, delle relazioni interpersonali, dell’orientamento scolastico/professionale e decisionale. Mediante un’ampia gamma di tecniche aiuta a raggiungere una maggiore chiarezza mentale ed emotiva.
Il percorso con il terapista, della durata minima di 6 incontri, aiuta ad attivare le risorse e le energie interiori per fare luce sui propri comportamenti.
Attraverso la relazione con il Counselor che non propone soluzioni ma fornisce un sostegno di tipo emotivo e relazionale, la persona viene così incoraggiata ad attivare le proprie risorse interiori, a definire le problematiche ed a sperimentare modalità e stili di vita più efficaci e soddisfacenti.

Prenota ora la tua consulenza di Counseling Olistico EnneaMediCina. 

Vuoi invitarmi come relatore ad un tuo evento?
Scrivi una mail a info@enneamedicina.it e ti risponderò  nel più breve tempo possibile.